G.a.s… all’attacco!

febbraio 25, 2008

Ciao a tutti! Visto che il blog è in stato di abbandono….

 

 

BLOG SOCIALE OCCUPATO!

 

 

Il collettivo riunito di S.Stefano ha deciso di compiere un’azione dimostrativa di disobbedienza informatica occupando questo spazio ignobilmente sottoutilizzato.

Invitiamo tutti i lettori del exBlog di Riomarin a leggere e a condividere quanto segue:

da un paio di mesi ci siamo iscritti al G.A.S. di Venezia.

 

Che cosa sono i Gruppi di Acquisto Solidale?

Un Gruppo di Acquisto Solidale è un gruppo di persone che acquistano all’ingrosso prodotti alimentari o di uso comune, da ridistribuire fra loro.

Ma non è solo questo: la parola Solidale differenzia un G.A.S. da un qualsiasi altro Gruppo d’Acquisto perché aggiunge un criterio guida nella scelta dei prodotti.

La solidarietà parte all’interno del gruppo, fra i suoi membri, e si estende ai piccoli produttori che forniscono i prodotti, al rispetto dell’ambiente, ai popoli del sud del mondo.

Il G.A.S. realizza quindi una rete di solidarietà che diventa fondamento dell’esperienza stessa, permettendo di praticare quello che viene definito consumo critico.

Ordiniamo i prodotti attraverso il sito http://www.economia-solidale.org/ e poi li ritiriamo a Piazzale Roma. Compriamo formaggio, uova, patate, mele brutte ma buone… Molti dei prodotti sono anche biologici, oltre che etici-solidali. Da S.Erasmo ci arriva una sporta a sorpresa con verdure di stagione. Abbiamo scoperto verdure mai viste! Sapori rivoluzionari! Anarchia in cucina! E alla fine probabilmente risparmiamo! C’è da sbattersi un po’ perchè le consegne sono quasi tutte a Piazzale Roma alle 18.30 ma il gruppo è molto solidale e se non ce la fai, qualcuno prende e paga la tua spesa (a Venezia siamo iscritti in 81 e in costante crescita).

Ogni mese c’è una riunione plenaria in cui si discutono i problemi e le iniziative, come le visite ai piccoli produttori. Si sta valutando di rifornirsi di energia da produttori più attenti alle fonti rinnovabili.

Quando verrà fissata la prossima plenaria pubblicheremo un nuovo post… per chi volesse venire a dare un’occhiata.

I Liberi Gasisti di S. Marco

Annunci