Passatempi

marzo 30, 2007

Ravanàndo in giro per la rete alla ricerca di qualche immagine o video che testimoniasse l’eruzione del Mt. Pinatubo del giugno 1991, che causò la chiusura delle due maggiori basi militari americane nel Pacifico (la Subic Bay Naval Base e la Clark Air Base, ulteriori informazioni qui), e la totale ritirata della presenza statunitense dalle Filippine dal 1898 – anno in cui l’arcipelago passò da colonia spagnola a territorio a stelle e strisce – sono incappato in questa graziosa testimonianza di come le truppe alleate amino ammazzare il tempo in quel di Baghdad:

Ricevere un “tocchettino” da un Hummer da 3 tonnellate mentre guidi tranquillo in città non dev’essere una di quelle cose che fanno accettare di buon grado la presenza di più di 150.000 soldati stranieri a casa tua (contando soltanto le truppe americane).
Non c’è che dire, esportare la democrazia ha, fra i suoi pro, quello dell’accompagnarsi a questo scanzonato e sano spirito ludico da bravi ragazzoni di provincia…


2-0

marzo 29, 2007

toni.jpg


Italia-Scozia

marzo 28, 2007

italia.jpg

Per la prima volta dalla creazione del blog, questa sera l’Italia gioca – qualificazione agli Europei, partita fondamentalissima contro la Scozia (checché ne dica Donadoni, che mette sempre le mani avanti per sminuire eventuali cappelle o umilianti sconfitte, riempendoci ogni volta gli animi di un entusiasmo pari a quello di una pastasciutta scotta e senza sale…).
Noi, qua a Berlino, abbiamo avuto cura di prenotare una saletta riservata nella pizzeria di napoletani sotto casa (da “Masaniello“, quella dove, a detta del proprietario, durante le magiche estati di Germania 2006 Zucconi ed altri giornalisti venivano a rifocillarsi prima di vergare nero su bianco e trasmettere così alla Storia le ineguagliabili gesta dei nostri Eroi). E voi, dove la guarderete?
Io fisso la bandiera fuori dalla finestra di casa (che sventola, appunto, a segnalare il feudo di italianità in Hasenheide) e già sento la tensione crescere sottopelle…


Merlot e Pinot si trovano l’uno sull’una, l’altro sull’altra sponda del fiume

marzo 28, 2007

Ah già, è la soluzione all’Indovinello.


Poesia della notte

marzo 23, 2007

MI REGAL’INSONNIE

Giunto è nell’ora il buio cor’ della notte:
al ciel’ stellato ‘l nostro spicchio si volge;
lo meo viso invano al guanciale porgo
allor’ che son scosso di poco più sotto.

Potess’io divinar se minchia, core o intestino
di cotal scotimento costituisca l’oggetto,
i’ potrebb’intervenir, chessò, con colpetti,
sennò – nell’ordine – gianduiotti o mandarini.

Ma per quant’io pivotti, mi sposti e rigiri,
non v’è alcun’ sorta di sedar meo lo turbamento
ben ch’accalorate sian le lenzuola di fustagno.

Nemmen sonate son le due, gl’occhi amari
giù dal letto, cammin’io poco convinto:
di chi abbia dato li pensieri mia, a tia, in pegno.

– – – – –
Pietro Maria Niberti


Neve

marzo 23, 2007

hasenheide-con-la-neve.jpg

Dalla finestra di Hasenheide, 20 verso Hermannplatz…


Autobahn

marzo 22, 2007

autobahn.jpg

Ancora a Berlino, questa volta su gomma, attraverso un’Europa per la prima volta attanagliata dalla neve.
Durante il viaggio abbiamo fatto tappa a Norimberga, per andare a vedere lo Zeppelinfeld, dove nel 1936 venne realizzata la Zeppelintribüne progettata da Albert Speer. Qui alcune foto di come lo spazio si presentava durante le parate naziste, qui, invece, quello che ne rimane oggi (i colonnati ai lati del podio centrale vennero fatti saltare nel 1967 a causa dell’instabilità della struttura).